PROMO MARZO: SPEDIZIONI GRATIS DA 19,90€



Scrub Meccanico o Peeling Chimico?


Il primo step per una cura del viso più profonda è una corretta esfoliazione. Attraverso l'esfoliazione rimuovi le cellule morte dallo strato più superficiale dell'epidermide favorendo, così, il rinnovamento cellulare. In questo modo, la pelle del viso apparirà fin da subito più luminosa e macchie della pelle e rughe saranno ridotte. Però, è fondamentale scegliere il prodotto giusto. Scopriamo insieme le differenze tra i due principali tipi di scrub viso tra i quali, spesso, facciamo confusione: scrub viso meccanico e peeling chimico


Peeling enzimatico o Scrub meccanico
1

Granuli, granuli, granuli

SCRUB MECCANICO

Per scrub meccanico intendiamo tutti quei prodotti che rimuovono le cellule morte mediante sfregamento, grazie a microgranuli più o meno abrasivi, immersi in soluzioni che possono essere a base acquosa, come un gel, o grassa, come creme o olii. Lo scrub meccanico è perfetto per il corpo, ma può essere scelto anche per il viso.

Lo scrub corpo è più esfoliante dello scrub viso e i suoi granuli sono spesso sale marino immerso in olii. Questa particolare tipo di composizione permette, per esempio, di usare lo scrub corpo alla fine della doccia, per poi massaggiarne l'olio sul corpo. Avrai così due prodotti in uno: scrub corpo e olio corpo idratante o nutriente.

Lo scrub viso, invece, è di solito una crema o un gel in cui sono immersi granuli più piccoli e meno abrasivi come, per esempio, quelli ricavati dal nocciolo di albicocca macinato o dall'olio di jojoba idrogenato. Le formulazioni degli scrub, seppur in apparenza semplici, sono in realtà abbastanza complesse: il tipo emulsione utilizzato per disperdere i granuli ma anche la natura e la quantità dei granuli stessi sono studiati per massimizzare il risultato minimizzando il rischio di danneggiare la pelle con microlesioni. È per questo motivo che sconsigliamo l'utilizzo di scrub viso fai da te.

Detto ciò, scegli uno scrub viso meccanico se:

1

La tua pelle non è troppo sensibile o reattiva

2

Hai una pelle ispessita

3

Noti desquamazioni evidenti

4

Se vuoi fare uno scrub ma hai poco tempo a disposizione

Qualsiasi sia il tuo tipo di pelle, ricorda che lo scrub viso meccanico va eseguito con delicatezza e per un massimo di due volte a settimana.

Peeling Chimici
2
BYE BYE CELLULE MORTE

PEELING CHIMICO

Il peeling chimico per il viso non elimina le cellule morte per mezzo di microgranuli ma agisce attraverso alcune sostanze come, per esempio, gli acidi della frutta o alfaidrossiacidi (AHA), che "dissolvono" le cellule morte dallo strato più superficiale della pelle, favorendo il ricambio e il rinnovamento cellulare.

Ma come è possibile? Gli acidi della frutta, in realtà, non sciolgono le cellule morte ma i legami che uniscono le cellule morte a quelle vive, e in questo modo ne permettono la rimozione.

Inoltre, alcune maschere peeling viso, appositamente formulate, sfruttano la capacità degli AHA di penetrare in profondità, per agire sulle fibre di collagene ed elastina, svolgendo in questo modo una incredibile azione anti-age.

Il peeling chimico è la tua scelta se:

1

Se hai macchie della pelle o discromie

2

Se la tua pelle si irrita con uno scrub meccanico

3

Se hai rughe profonde o superficiali

4

Se hai 10 minuti da dedicare a te

Il peeling chimico richiede tempi di posa di qualche minuto.

Un paragrafo a parte meriterebbe il peeling enzimatico a base di papaina ma lo approfondiremo in un secondo momento.